Giornata europea contro la tratta degli esseri umani

Oggi ricorre la 13esima giornata europea contro la tratta degli esseri umani. Il nostro pensiero, la nostra vicinanza, il nostro impegno è per gli uomini, le donne e i bambini che questo odioso crimine trasforma in vittime di gravi forme di sfruttamento, lavoro forzato, sfruttamento sessuale, accattonaggio.

Gli episodi di violenza subiti da vittime e potenziali vittime, che si sono verificati anche di recente su tutto il territorio pugliese, confermano che questo fenomeno criminale permea la nostra società, inquina la nostra economia, squalifica il vivere civile delle nostre città. Non possiamo restare indifferenti davanti a tutto questo. È necessario continuare a garantire sostegno alle vittime, assicurando loro l’assistenza socio-legale sui temi dell’immigrazione, della cittadinanza, del lavoro e offrire la concreta possibilità di fuoriuscire da situazioni abitative indecenti e condizioni di vita degradanti.

E’ necessario, allo stesso tempo, imparare a conoscere il fenomeno, per meglio affrontarlo, impegnandosi anche in una costante opera di sensibilizzazione, per tutti.