No al Decreto Sicurezza. Oasi2 al presidio del Coordinamento Progetti Sprar Puglia

No decreto sicurezza

“Siamo sempre lo straniero di qualcun altro. Imparare a vivere insieme è lottare contro il razzismo”. Condividendo il pensiero dello scrittore marocchino Ben Jelloun, la Comunità Oasi2 San Francesco Onlus parteciperà, con i propri operatori, beneficiari e una rappresentanza delle associazioni e delle realtà che compongono le proprie reti territoriali, al presidio organizzato venerdì 30 novembre, in Prefettura, a Bari, promosso dal Coordinamento dei progetti SPRAR Puglia.

Il presidio nasce dalla volontà di esprimere, in modo forte e condiviso, il nostro dissenso nei confronti del decreto ‘Sicurezza e immigrazione’ in fase di approvazione e, in particolare, delle norme relative al sistema SPRAR, patrimonio unico e inestimabile dell’Italia dei comuni, che il decreto intende di fatto smantellare.

L’esperienza di Oasi2, maturata nella gestione dei progetti SPRAR, nei comuni di Molfetta e Barletta e nell’ambito territoriale di Bisceglie-Trani, dimostra che il modello SPRAR è una ricchezza per il territorio e un antidoto alla tensione sociale che potrebbe generarsi da un’accoglienza non organizzata.

L’appuntamento è per venerdì 30 novembre, a Bari, in piazza Prefettura. Per tutte le informazioni sul presidio, è possibile consultare https://www.facebook.com/events/335115593958101/