Melampo, Comunità di Pronta Accoglienza

Melampo, comunità di Pronta Accoglienza

Melampo

Melampo è una Comunità di Pronta Accoglienza (ex art.49 Reg. R. n.4/2007) per minori da 0 a 12 anni, vittime di violenze, abusi ed eventi traumatici anche con problematiche connesse a depressione precoce. La Comunità Melampo assicura, nell’arco delle 24 ore, i servizi di cura alla persona e le azioni volte a garantire una pronta risposta ai bisogni primari, assicurando la continuità con le attività scolastiche e formative eventualmente in corso. L’accesso dei minori avviene previo invio del Tribunale per i Minorenni, dei Servizi Sociali o delle Forze dell’Ordine. L’équipe di lavoro partecipa all’elaborazione e alla stesura del Progetto Educativo Individualizzato, la cui titolarità resta in capo ai Servizi Sociali, assicurando la continuità rispetto al percorso d’inserimento relativo al nuovo contesto di vita. Il periodo di presa in carico oscilla fra i 15 e i 30 giorni.

Famiglie Accoglienti

Accanto al lavoro di équipe la Comunità Melampo prevede la presenza di un gruppo di famiglie accoglienti che, in forma sperimentale e innovativa (titolo IV art.33 comma 4 Reg. R. n.4/2007), realizzano l’affido familiare per i minori accolti nella comunità di pronta e breve accoglienza. Le famiglie affidatarie si caratterizzano come terapeutiche in quanto capaci di garantire cura e generare un cambiamento delle condizioni e delle cause di sofferenza, nonché del benessere generale del minore. Attraverso un percorso di formazione, sempre supportate e supervisionate da un’équipe multidisciplinare, possono diventare famiglie terapeutiche

  • Coppie sposate o non sposate, con figli (preferibilmente in età scolare)
  • Coppie senza figli
  • Nuclei monoparentali
  • Single

animati da una motivazione adeguata e consapevole e in adesione e condivisione delle condizioni di progettualità richieste (formazione preliminare e continua, collaborazione sinergica con le figure professionali, supervisione).

Alle famiglie accoglienti sono garantiti:

  • Presenza costante e preventivamente concordata di un operatore a domicilio;
  • Incontri periodici di verifica sull’andamento dell’accoglienza;
  • Un contributo economico e un rimborso mensile alla famiglia per sostenere tutte le spese relative all’accoglienza del minore (rimborso totale di spese mediche ordinarie e straordinarie eventualmente anticipate dalla famiglia);
  • Stipula di un contratto di assicurazione sul minore.

L’équipe

La Comunità di Pronta Accoglienza è organizzata in una villetta unifamiliare indipendente, con giardino, adeguatamente arredata e dimensionata, con spazi per attività di gruppo e individuali e un portico per le attività esterne. È disponibile, inoltre, una stanza per le osservazioni cliniche attraverso uno specchio monodirezionale.

L’équipe di lavoro è stabilmente composta da educatori, assistenti sociali, psicologi (comma 4 dell’art.45 del Reg.R. n.4/2007) e operatori socio-sanitari.

Per ulteriori informazioni – Melampo Comunità di Pronta Accoglienza – Strada Vecchia Trani-Corato ex Vicinale 39/A – 76125 Trani (BT)
Telefono: 08831951483 -348 7969736 – fax 0883502146 – melampo@oasi2.it